• Maria Antonietta Nardone

Ladakh, la terra degli alti passi

Il Ladakh, stretto tra la catena dell’Himalaya, da un lato, e la catena del Karakorum, dall’altro, è una regione autonoma che fa parte dello stato indiano Jammu e Kashmir, nel nord est dell’India. Nei suoi monasteri sono conservati importantissimi pezzi dell’arte himalayana (ad Alchi, per esempio), tanto da essere soprannominato il “piccolo Tibet” – anche se il Tibet storico sta scomparendo sotto l’annessione e l’occupazione della Repubblica popolare cinese. Va da sé che la denominazione “repubblica” suoni più come un'offesa che come una maschera linguistica.

Ma lassù, sugli altipiani del Ladakh, nella valle dell’Indo o in quella dello Zanskar, ogni pensiero, ogni immaginazione, ogni spiritualità possono esprimersi senza paura e senza limiti. Ed in questa regione di sontuosa bellezza non si ammira l’aria rarefatta, il paesaggio essenziale, i cieli nitidi, la luce strepitosa, le bandierine di preghiera perennemente svolazzanti e i cumuli di sassi votivi; no, non si ammira da fuori, da una condizione di separatezza, di dolorosa separatezza, bensì, semplicemente, si diventa quell’aria rarefatta, quel paesaggio essenziale, quei cieli nitidi, quella luce strepitosa, quelle bandierine di preghiera perennemente svolazzanti e quei cumuli di sassi votivi.

Lassù ci si riaccosta o ci si riappropria della propria sostanza, in qualsiasi modo si voglia chiamarla: mistero, infinito, divino, Dio ecc.


Bambino a lezione di filosofia al Karsha monastery (Zanskar valley, Ladakh – India, agosto 2013)

Bambino a lezione di filosofia al Karsha monastery (Zanskar valley, Ladakh – India, agosto 2013)

Monaco che prega allo Stongde gompa (Zanskar valley, Ladakh – India, agosto 2013)

Monaco che prega allo Stongde gompa (Zanskar valley, Ladakh – India, agosto 2013)

Famiglia di nomadi presso lo Tsomoriri lake (Rupshu valley, Ladakh – India, agosto 2013)

Famiglia di nomadi presso lo Tsomoriri lake (Rupshu valley, Ladakh – India, agosto 2013)

Nomade presso lo Tsomoriri lake (Rupshu valley, Ladakh – India, agosto 2013)

Nomade presso lo Tsomoriri lake (Rupshu valley, Ladakh – India, agosto 2013)

La reazione di un monaco quando il XIV Dalai Lama inizia a parlare al grande raduno di Choglamsar (presso Leh, , Ladakh – India, agosto 2013)

La reazione di un monaco quando il XIV Dalai Lama inizia a parlare al grande raduno di Choglamsar (presso Leh, Ladakh – India, agosto 2013)

Monaca della Zangla Byangchub chöling (Zanskar valley, Ladakh – India, agosto 2013)

Monaca della Zangla Byangchub chöling (Zanskar valley, Ladakh – India, agosto 2013)

Maria Antonietta Nardone © Tutti i diritti riservati