top of page
  • Maria Antonietta Nardone

Al Tempio d’Oro

Dopo aver attraversato le stupefacenti valli himalayane dell’Himachal Pradesh, con le sue atmosfere tranquille e rarefatte, proseguiamo per Manali, fino ad arrivare ad Amritsar, in Punjab, la terra dei Sikh, con la sua folla e il vocìo degli oranti attorno al Tempio d’Oro, l’Harmandir Sahib, il luogo più sacro del Sikhismo.

Al tempio si accede da una delle quattro porte, e solo dopo essersi lavati le mani, ed aver immerso i piedi in una vasca antistante l’ingresso.

Il sancta sanctorum, in oro, è al centro del lago (sarovar) ed è circondato da raffinate costruzioni bianche.

Migliaia sono i pellegrini che entrano nel Tempio, fanno il giro sul parikrama, consumano od offrono il cibo rituale, pregano per conto loro, in silenzio, in un angolo all’ombra, oppure seguono le preghiere diffuse dagli altoparlanti. Alcuni, giovani e vecchi, fanno il bagno rituale – ci sono spogliatoi per uomini e quelli per donne, rigorosamente separati. Guardie con una lunga lancia ed il turbante arancio controllano ogni movimento, ogni azione, attenti a che nulla di scorretto o profano sia commesso dai fedeli o dai viaggiatori stranieri.

Ogni giorno, in questo tempio, si offre da mangiare a decine di migliaia di persone; e, tanti, sono quelli che si fermano a dormire sotto i lunghi portici che contornano il tempio ed il lago sacro.

Sono entrata tre volte in questo tempio. Una, di notte, alle 22,30 per assistere alla cerimonia della chiusura del libro sacro, il Guru Granth Sahib; due, di mattina, per vedere la confidenza quotidiana che hanno i fedeli con questo luogo e con la loro devozione. Quello che mi ha più colpito è la pulizia – perfino gli ottoni delle transenne sono continuamente lucidati dai fedeli, che, mentre strofinano, pregano e cantano il kirtan, il canto degli inni. E, negli ambienti chiusi, si sente odore di bucato, di detersivo profumato. E poi, la tranquillità, l’aria serena, l’atteggiamento gentile ed accogliente dei fedeli Sikh, anche nei nostri confronti.

È così perché siamo in un momento politicamente tranquillo. Per anni, al Tempio d’Oro si entrava solo dopo essere stati sottoposti a molti controlli e restrizioni. Del resto, c’è un anno, il 1984, che né i Sikh né il governo indiano potranno dimenticare. Nel giugno del 1984, per catturare un militante Sikh separatista, rifugiatosi all’interno del Tempio d’Oro con i suoi sodali, il primo ministro Indira Gandhi ordinò all’esercito di entrare nel Tempio. L’assalto, noto come Operazione Blu Star, portò alla morte di oltre cinquecento civili e di un’ottantina di soldati oltre a seri danni alle costruzioni religiose.

Nell’ottobre del 1984, Indira Gandhi fu uccisa nel suo giardino di casa dalle sue due guardie del corpo sikh, che considerarono l’entrata violenta nel Tempio d’Oro una profanazione del loro luogo più sacro.

Seguirono giorni di disordine in tutto il subcontinente e migliaia di cittadini Sikh furono uccisi da cittadini hindu, per ritorsione, e nella più totale assenza di interventi delle forze dell’ordine.

L’India è stata soggetta, anche nel suo passato più lontano, a violenze dal furore barbarico che sono sembrate infermabili. In questa occasione, l’estrema gentilezza di tutti i Sikh con cui siamo venuti a contatto, la loro calda accoglienza, accompagnata da splendidi sorrisi, mi hanno ricordato che questa è stata anche la terra del noto imperatore Moghul Akbar, colui che nel XVI secolo promosse un’effettiva convivenza tra le diverse religioni presenti nel suo regno: mussulmani, zoroastriani, hindu, jainisti, cristiani.





Maria Antonietta Nardone © Tutti i diritti riservati






(Tempio d’Oro, Amritsar – India - Himachal Pradesh, Punjab, luglio-agosto 2023)




(Uomo che prega - Tempio d’Oro, Amritsar – India - Himachal Pradesh, Punjab, luglio-agosto 2023)




(Bagno rituale di un bambino - Tempio d’Oro, Amritsar – India - Himachal Pradesh, Punjab, luglio-agosto 2023)



(Fedele - Tempio d’Oro, Amritsar – India - Himachal Pradesh, Punjab, luglio-agosto 2023)




(Tempio d’Oro, Amritsar – India - Himachal Pradesh, Punjab, luglio-agosto 2023)




(Pellegrino - Tempio d’Oro, Amritsar – India - Himachal Pradesh, Punjab, luglio-agosto 2023)



(Guardie - Tempio d’Oro, Amritsar – India - Himachal Pradesh, Punjab, luglio-agosto 2023)




(Fedele - Tempio d’Oro, Amritsar – India - Himachal Pradesh, Punjab, luglio-agosto 2023)

Comments


bottom of page